lunedì 28 aprile 2008

RECUPERO DI CAMPIONATO

MERCOLEDI' 30 APRILE, ORE 20:30, alla Bombonera di Credera :
CREDERA - VAILATE

Partita di recupero che vale un'intera stagione !!!

Ritrovo giocatori ore 19:30






domenica 27 aprile 2008

Cronaca di credera-vailate

Brutta prestazione del Credera che non riesce a mettere in campo il cuore delle ultime partite.
L'inizio di gara è frastornante per i giocatori di casa, dopo 5 minuti il vailate passa in vantaggio grazie ad un regalo difensivo, 2 minuti più tardi gli ospiti falliscono il raddoppio facendosi parare un calcio di rigore da Pedrinazzi.
I locali allora decidono di svegliarsi e al 30esimo minuto riescono a pareggiare grazie ad un rigore trasformato da Taino, sulle ali dell'entusiasmo pochi minuti dopo il Cr81 riesce a passare in vantaggio grazie ad un bellissimo pallonetto di marchesetti.
RISULTATO 1*TEMPO 2-1
La ripresa inizia con il pareggio ospite dovuto ad un altro errore difensivo, feriti nell'orgoglio i giocatori di casa provano a riportarsi in vantaggio e ci riescono con Mauro Bertolasi abile a sfruttare un assist al bacio di Carrisi. Partita finita? Assolutamente no il Vailate un paio di minuti trova nuovamente il pareggio grazie al terzo svarione difensivo. La disputa termina al 75esimo minuti a causa dell'infortunio dell'arbitro, quindi partita sospesa e tutti sotto la doccia.

PAGELLE DI Fuso Nerini A.
Visto che la partita è stata sospesa ho deciso di sospendere anche io le pagelle anche perchè i giocatori che avrebbero raggiunto il 6 sarebbero stati pochi.

venerdì 25 aprile 2008

VOTI GRIGLIATA

Ieri(24 aprile) si è svolta la seconda edizione della grigliata a casa del Fuso che comprendeva i suoi ex compagni di classe + qualche giovincello del Credera.
Ecco a voi i voti de partecipanti:

Miglio: 6,5
Non si fa più vedere agli allenamenti (o e lui che non li vede piu), ma quando c'è da mangiare e bere è sempre presente. RI-APPARSO

Carletto: 6,5
Vede donne e non capisce più niente, passa tutta la serata a martellarle sempre con qualcosa da bere in mano, ma come al solito gli dice male. SFORTUNATO

Fuso: 7--
Cerca di tenere a bada una banda di casinisti senza però riusirci, allora decide di berci su. La mattina seguente, dopo un paio di ore di sonno si ritrova con il Pliz a vedere uno spezzone di cr81 duemila-castelleone(giovanissimi). FESTEGGIATO

Favo: 6,5
E' più il tempo che passa a guardare le ragazze che a mangiare, peccato solamente che il dialetto cremonese non dia i frutti sperati, mezzo voto in più perchè è costretto a portare in giro 2 alcoolizzati montodinesi. BUON GUSTAIO

Taino: 6,5
Da quando è "sposato" le uniche bionde che vede sono solo quelle in bottiglia, beve molto senza perdere mai la lucidità. RESPONSABILE

Gritti: 7
Inizia con gli aperitivi al lucignolo, finisce a fare discorsi con mia mamma, quello che è successo in mezzo ve lo lascio immaginare, non contento ogni 3 X 2 manda il Fuso a prendergli la birra. DISIDRATATO

Pilù: S.V
Costretto a bere l'acqua non ripete la bellissima prestazione dell'anno scorso. ANONIMO

Cava: 8 (Il migliore)
Si presenta alla grigliata contro ogni pronostico e sfoggia una prestazione al di sopra della media. Effettua il riscaldamento bevendo un paio di litri di vino, sveglia tutte le persone del cortile con il suo abbaiare, sparisce verso 1:30 per poi ri-apparire magicamente verso le 3:00 affamatissimo.
Una volta ri-acceso il fuoco e messe le salamelle a cuocere se ne va a casa senza mangiare.
MAN OF THE GRIGLIATA

Nicholas: 3--- (Il peggiore)
Aveva promesso di essere l'animatore della serata, ma si è rileva un grosso flop. Arriva a casa del Fuso in condizioni già pietose e ha il potere di far scappare tutte le persone a cui si avvicina , utilizzando un tono di voce di 1000 decibel ad un metro di distanza dal povero malcapitato. MOSE'

Pliz: 7
Finalmente una prestazione degna di nota, inizia e finisce la serata senza toccare acqua( almeno io non l'ho visto) e la mattina dopo nonostante le 2 ore di sonno si presenta fresco come una rosa. 10 punti in meno perchè alle 4 di notte decide di farsi una doccia, nulla di strano direte, certo che no, ma ingellarsi i capelli per andare a dormire non è il massimo dell'intelligenza. FIGHETTA

domenica 20 aprile 2008

OFFANENGO-CREDERA 3-4

Classifica di ritorno :

CREDERA 27
SERGNANO 26
ROMANENGO 26
SAN CARLO 22
MADIGNANO 22
MONTODINE 21
SONCINO 18
SAN FRANCESCO 18
VAILATE 18
TRIGOLO 18
AURORA 16
PIERANICA 15
OFFANENGO 11
PALAZZO 8
CAMISANO 4

CRONACA PARTITA

Continua la marcia del credera che batte in trasferta un offanenghese tutt'altro che arrendevole.
Dopo 20 minuti il gli ospiti sono già sul 2 a 0 grazie alle reti di Tomella e Marchesetti. Goleada?
Per niente, i giocatori del credera si addormentano e subiscono 3 gol in rapida successione.
FINE PRIMO TEMPO OFFANENGHESE-CREDERA 3-2.
Si ricomincia e dopo la strigliata negli spogliatoi, gli ospiti si risvegliano e trovano subito il pareggio grazie ad una punizione battuta da Sanchirico. Da li in poi la partita diventa ancora più bella, entrambe le squadre vogliono vincerla e dopo una traversa colpita da Carrisi, arriva finalmente a due minuti dalla fine il gol partita siglato da Bertolasi M.

PAGELLE DI Fuso Nerini A.

Pedrinazzi: 6-
Sul primo gol respinge male il pallone che finisce sui piedi di un avversario, mentre nessuna colpa sul secondo e sul terzo. Nella ripresa è poco impegnato, ma si fa sempre trovare pronto quando serve. COLPITO, MA NON AFFONDATO

Pedrini: 5,5
Quando il credera indietreggia in modo vertiginoso, vede sbucare gli avversari da tutte le parti, costretto al super lavoro alterna buone cose ad altre meno buone, anche lui in ripresa nel secondo tempo. FRASTORNATO

Favini: 6
Ritorna in campo dopo alcune partite in panchina, ma non sembra risentirne più di tanto, gioca un primo tempo di grande sacrificio, nel secondo si spinge spesso in avanti provando anche qualche conclusione. BEN TORNATO

Merisio: 5,5
Meriterebbe 4 perchè all'ultimo minuto mi fa scontrare con un avversario, mentre per quanto riguarda la partita il capitano prova a tenere a galla la nave che sta affondando, ma ogni tanto perde un pò la concentrazione, come se non bastasse all'ultimo minuto regala un pallone agli avversari che non ne approfittano. SVARIONATO

Tomella: 6,5
Sblocca il risultato dopo 5 minuti con un preciso colpo di testa su calcio d'angolo. Va un pò in confusione nel finale di primo tempo a causa dei 2 attaccanti avversari che incrociano e corrono molto, nel secondo tempo da segnalare per i molteplici svenimenti provati nella metà campo avversaria. ACQUA E ZUCCHERO

Taino: 6-
Messo in un ruolo a lui indigesto fa quel che può nel primo tempo quando tutto il centrocampo balla, nella ripresa spostato a sinistra prova qualche incursione nell'area avversaria e rischia ancora di segnare grazie ad una punizione ben calciata. RITENTA, SARA-I PIU' FORTUNATO

Gritti: 6
L'uomo assist non si smetisce, ottimo il calcio d'angolo battuto sul vantaggio ospite, tende più ad offendere che a difendere lasciando qualche volta i suoi compagni in inferiorità a metà campo, un voto in più perchè prima ancora che la partita finisse aveva già in mano una birra. ASSETATO

Sanchirico: 7
70 minuti(primi 20 + il 2*tempo) di ottima fattura assist per il gol di Marchesetti e gol del 3 pari su una punizione ottimamente battuta, il tutto condito con una prova molto grintosa. TRASCINATORE

Marchesetti: 6
Segna il gol del 2 a 0, ma con il passare dei minuti cala un pò, anche perchè i compagni non gli forniscono molti palloni giocabili. ISOLATO

Fuso Nerini A.: 5
Il voto è una media tra il 4 del primo tempo e il 6 del secondo. Primo tempo inguardabile, perde il pallone del primo gol ospite e rinvia male di testa il pallone che porta la pareggio dell'offanengo. Nel secondo tempo migliora(perchè far peggio era impossibile) spazzando via tutti i palloni pericolosi che arrivano dalle sue parti. INCEROTTATO

BERTOLASI M.: 7
Finalmente il bomber è ritornato al gol, segna a tempo ormai scaduto un gol importantissimo per la sua squadra. Protegge bene i palloni che gli arrivano, prende una gran quantità di calci ed è utile a far rifiatare la squadra. RIGENERATO

BERTOLASI S.: 6
Entra in una fase delicata della partita e la gioca bene, concentrato fin dall'inizio, concede pochi spazi agli avversari. UMILE

CARRISI: 6,5
Entra nella ripresa e si vede subito che il ragazzo è in giornata, buone azioni sulla fascia destra, colpisce la traversa sul 3 pari e pennella un cross perfetto che Mauro trasforma in oro. ISPIRATO

PEDOTE: 6
Facile!!! basta mettere in campo il bomber brasilero che si vince, questa volta non segna, ma si mette al servizio della squadra senza strafare(tranne sul colpo di tacco a Carrisi). TU MI DICI QUELLO CHE DEVO FARE E IO LO FACCIO

CAVALLI: S.V
Pochi minuti per lui,ma abbastanza per prendere una gomitata e rischiare(se l'arbitro non avesse fischiato fuorigioco) di segnare un gol dopo la traversa colpita da nicholas. POCHI minuti MA BUONI

CUORE: 10+++
Solo così si possono spiegare le 5 vittorie arrivate nei minuti finali. Finalmente il Credera ha capito che bisogna lottare fino alla fine e che se tutti danno il 100% i risultati prima o poi arrivano. MATURATI

mercoledì 16 aprile 2008

CLASSI-FICA DI RITORNO

SERGNANO 26
CREDERA 24
ROMANENGO 23
SAN CARLO 21
MONTODINE 20
MADIGNANO 19
SONCINO 17
SAN FRANCESCO 17
VAILATE 17
AURORA 16
TRIGOLO 15
PIERANICA 14
CREMA 14
OFFANENGO 11
PALAZZO 8
CAMISANO 4

domenica 13 aprile 2008

Cronaca, pagelle e video di Credera-San Francesco = 1-0

VIDEO DI FUSO NERINI C.


VIDEO DI FUSO NERINI A.


CONFESSATO SAN FRANCESCO !!! Quando tutti pensavano al pareggio, ecco che arriva una saetta dai 25 metri...ma cominciamo dall'inizio ! Partita che il Credera non può permettersi di sbagliare. La squadra di casa inizia col piglio giusto: grinta, determinazione e voglia di portare a casa il risultato. Il Sanfra non sta certo a guardare e grazie ad un' indecisione difensiva locale riesce QUASI a passare in vantaggio; QUASI, perchè oggi c'e' in porta "Naftalina Bianchetti" che reattivo come non mai sbarra la porta agli avversari lasciandoli con l'amaro in bocca ! Dopo qualche spavento il Credera guadagna metri di campo e impensierisce in piu' occasioni il portiere avversario. Al 30esimo del primo tempo un episodio-chiave: Marchesetti corre lesto verso l'area avversaria, salta un uomo, ne salta un altro e viene steso in area. Per tutti è rigore, non è dello stesso avviso l'arbitro che lascia correre tra l'incredulità dei presenti. Primo tempo che si chiude a reti inviolate e Credera che recrimina per il penalty non assegnato. Nel secondo tempo la squadra di casa suona la carica, sembra quasi sentire lo scandire dei secondi che la separano dal triplice fischio finale e aumenta il ritmo. Dopo un paio di occasioni da ambo le parti ecco la chiave di svolta. Corre il novantesimo quando il Credera usufruisce di un calcio di punizione dai 25 metri. Taino s'incarica della battuta, uno sguardo alla fidanzata in tribuna, uno al portiere e sassata di MEZZ'ESTERNO che s'infila nel sette: 1-0 e corsa con dedica "alla Pato" alla sua dolce meta' !!! Il Cr81 amministra il risultato e dopo 4 minuti di recupero porta 3 punti fondamentali in cascina !!! E ANDIAMO !!!!!!!!!!

Le pagelle di Fuso Nerini C.

Bianchetti : 8
Non ce ne voglia Mario ma il suo sostituto ha compiuto nuovamente miracoli. Almeno 4 le parate incredibili che si registrano nell'arco della partita. Non si lascia intimorire da nulla e da nessuno. PURA DA NISU', SCHEFE DA NIGOT

Fuso Nerini C : 6,5
Parte laterale destro e dopo 20 minuti viene spostato nel divertentissimo ruolo di marcatore. Da brividi un' incomprensione difensiva con l'altoatesino Sanchirico che potrebbe costare cara. Prende fiducia col passare dei minuti e da quel momento non passa piu' uno spillo. Riesce furbescamente a prendere l'ammonizione tanto agognata che gli farà saltare la partita con l'Offanengo. DOMENICA VADO A SIENA

Taino : 7
Ci teneva a fare una buona prestazione di fronte alla fidanzata accorsa alla partita. Si sfianca finchè puo' e alla fine incornicia il quadro con un missile terra-aria che si va ad insaccare nel sette. SARA-CCA

Bragonzi : 6,5
Si piazza in mezzo al campo per respingere gli assalti avversari. Corre, lotta e recupera moltissime sfere. BRAGON BALL

Tomella : 7
Altra prova di spessore per il giocatore con la valigia.Litiga con l'attaccante avversario proferendo questa frase : "Adesso hai veramente rotto i coglioni, ana che mùs che tà ghèt le' " Peccato che da vero "Cumenda" snobbi la pizza di squadra di venerdì preferendo la cena snob dello Zanzibar. BRIATORE

Merisio : 7
Governa la difesa da vero leader e nel finale si improvvisa Ronaldinho facendo godere Diego, suo estimatore in tribuna. IDO-LATRATO

Piloni : s.v.
Prima o poi doveva succedere. Ha preso piu' botte lui in questo campionato che Tyson nell'intera carriera. Dopo la solita folata in fascia viene steso e questa volta si fa male alla caviglia. Esce malconcio. STAGIONE FINITA ?

Sanchirico : 6,5
Invischiato nel pasticcio difensivo ad inizio partita, recupera in fretta la concentrazione e scioglie i nodi che si formano a centrocampo. Peccato per il calibro tarato male che gli fa effettuare lanci di 60 metri che finiscono nel parcheggio di Credera. E MO' VO'O BUCO STO PALLONE

Marchesetti : 6,5
Buon movimento in attacco e buona intesa con il compagno di reparto. Si danna l'anima e probabilmente anche il fegato. SFEGATATO

Fuso Nerini A. : 6,5
Partita senza infamia e senza lode. Predilige la fase di copertura anche se in qualche occasione potrebbe dar maggior spinta alla manovra. Si teme il morbo del " ROTOLA ROTOLA" dopo un brutto fallo subito. FUSO NERINI A ... LZATI E CAMMINA

Bertolasi M. : 6,5
Finalmente ha trovato il reparto "grinta" all'Ipercoop ed ha riempito il carrello. Seconda partita consecutiva in cui lotta su tutti i palloni. Gli si chiedeva questo e lui ha risposto positivamente. Si trova orfano degli assist effettuati in allenamento da Fuso Nerini C e per questo non riesce a segnare. GILARDINO

Gritti : 6
Entra al posto di Piloni e cerca di sfondare sulla fascia destra. Nel secondo tempo arretra il baricentro per dare una mano alla difesa. Mezzo punto in meno per non aver ancora imparato a battere le rimesse laterali. IMPENITENTE

Pedote : 6+
Entra a venti minuti dal termine e guadagna una sufficienza piena sbattendosi a piu' non posso. Esce sudato e di questo bisogna prendere atto. Un tacco alla "Fortaleza" strappa applausi a tutto il pubblico. BEAT-O LUI

Pagelle di Fuso Nerini A.

Bianchetti: 8
4 tiri in porta degli avversari e 4 miracoli del nostro portiere, vabbè che dire? Probabilmente l'errore che commetteva era quello di allenarsi. NO NO DI QUI NON SI PASSA

Fuso Nerini C.: 6,5
La partita si dimostra maschia e lui non si tira certamente indietro. Lotta su ogni pallone e costringe il proprio avversario a costruire l'azione lontano da lui. Finalmente dopo 15 giornate riesce a prendere l'ammonizione che gli farà saltare la prossima partita. MEGLIO TARDI CHE MAI

Taino: 7,5
Dopo un primo tempo così così a Sergnano il nostro Bomber dimostra che è stata solo una parentesi, infatti contro il San Francesco macina chilometri su chilometri ed ogni volta che ha il pallone tra i piedi crea seri guai agli avversari(Traversa e Gol). Se magari la prossima volta evitasse di lasciare la squadra in 10 per baciare la morosa non sarebbe una brutta cosa. MARCOOOOOOOOOOOOO TAINOOOOOOOOOOOOOOOOO

Bragonzi: 6,5
Spadroneggia in mezzo al campo, rincorre,litiga con gli avversari,contrasta e imposta gli si può chiedere altro? ROCCIOSO

Tomella: 7
Difensore vecchio stile bada al sodo giocate facili e palloni in tribuna senza vergogna. NESTOR SENSINI

Merisio: 7
Sente aria di elezioni e quindi anche lui decide di chiudere la saracinesca, sempre attento e concentrato, tutti i palloni sono calamitati sui suoi piedi(vabbè piedi) e ogni tanto prova anche qualche folata offensiva. SEMPRE PRESENTE

Piloni: S,V
Nooooo il nostro turbo diesel si è inceppato, parte subito forte e costringe il terzino avversario agli straordinari, ma purtroppo in un contrasto subisce la distorsione della caviglia. STAMPELLATO

Sanchirico: 6,5
Forse è il caso di scrivergli destra e sinistra sulle scarpe, infatti l'unica spiegazione plausibile per le punizioni e i calci d'angolo calciati va cercata nelle scarpette indossate al contrario, ma tutto sommato gioca una buona partita mettendo la sua esperienza al servizio della squadra. VECCHIO SAGGIO

Marchesetti: 6,5
Buonissima partita corre moltissimo in attacco, pressa su tutti gli avversari, si procura un rigore(non fischiato), infine prova anche qualche conclusione in porta, cala nella ripresa, conseguenza logica dopo un primo tempo a tutta birra. CIOK

Fuso Nerini A.: 6,5
Anche lui dopo il primo tempo inguardabile di Sergnano rialza prepotentemente la testa, finalmente da quando ha capito che è meglio usare i piedi al posto della bocca, inizia a sfornare prestazioni decenti. Da ricordare soprattutto un cross finito a Rovereto. RECUPERATO

Bertolasi M: 6,5
Altra prova tutta grinta per la nostra punta, dopo la pizza con la salsiccia mangiata venerdì si sente al 100%, mette le caviglie al servizio della squadra, guadagna molte punizioni ed è utile nel far rifiatare la squadra. BRAULIO

Gritti: 6
Gioca una partita molto diligente sulla fascia destra, peccato però che quel ruolo preveda anche il dover battere le rimesse laterali. DA MIA ET

Pedote: 6+
Il bomber brasilero entra a 20 minuti dalla fine della partita e prova a suonare la carica, è proprio lui a guadagnare la punizione che porta in vantaggio il credera. SEMPRE PRESENTE QUANDO E' CHIAMATO IN CAUSA

domenica 6 aprile 2008

Video,cronaca e pagelle Sergnano-Credera=1-2



Sergnano. La nave del Credera avanza spedita verso i mari dei play-off. L’equipaggio felice dei marinai crederesi, sconosciuti al grande pubblico, ha lasciato le stive da tre giornate di campionato e oggi, salito sul ponte di comando, ha raccontato ai sergnanesi le sue storie semplici.
Campioni di normalità, di periferia, ben lontani dalle luci dei riflettori in cui naviga il paese di Sergnano. Il Credera ha dato una lezione di carattere, di rigore tecnico e tattico, una dimostrazione di come si possa far bene in qualsiasi occasione, in qualsiasi contesto, in qualsiasi partita. La formazione ospite parte forte, conscia del fatto che per raggiungere i play-off d'ora in poi dovrà disputare "cinque finali". Al 20esimo del primo tempo il solito Piloni sfrutta un errore difensivo e partendo da centrocampo, si invola verso la porta avversaria, evita due difensori e spara in rete il goal dello 0-1 ! Lo stesso Piloni potrebbe raddoppiare pochi minuti dopo ma la sua conclusione viene smorzata da un difensore locale. Il Sergnano si scuote e prova ad imbastire una manovra pericolosa. Al 30esimo l'occasione piu' importante per i padroni di casa: dopo una fuga in fascia, il centrocampista mette la palla rasoterra in mezzo all'area, tiro a botta sicura dell'attaccante ma la conclusione viene respinta sulla riga da Fuso Nerini C. Primo tempo che si conclude con il Credera in vantaggio e ripresa ricca di emozioni. Dopo uno svarione difensivo, Messina del Sergnano si ritrova solo davanti al portiere ospite, lo dribbla ma a porta vuota colpisce incredibilmente il palo interno. Il Cr 81 reagisce subito e in contropiede firma lo 0-2 con Marchesetti. Nel finale arrembaggio del Sergnano che trova il goal dell'1-2 su punizione. Il Credera soffre nei minuti di recupero ma porta a casa tre punti importantissimi, peccato per i risultati arrivati dagli altri campi...CI SARA' ANCORA DA FATICARE !!!

Le pagelle di Fuso Nerini C :

Pedrinazzi : 6
Poco impegnato ma sicuro nel primo tempo, sfarfalla un paio di cross nel secondo tempo. In ritardo sulla punizione del goal del Sergnano, si rifà nel finale sventando i cross insidiosi dei padroni di casa alla ricerca del pareggio. SUPER MARIO CROSS

Fuso Nerini C. : 6,5
Rientra dopo tre settimane dall'infortunio e si colloca sulla fascia difensiva destra. Prova di sostanza, bada al sodo spazzando alla carlona (o alla Carletto). Si immola salvando sulla riga il tiro che sarebbe valso il goal dell'1-1 del Sergnano. PASSAVO DI QUI

Taino : 6,5
E' tornato in forma. Lanci di mezz'esterno e buona marcatura nel sofferente finale di partita. Se continuerà così sarà il calciatore piu' richiesto dell'estate. SAR-DEGNA

Bragonzi : 6,5
Ripropone la famosa frase "Ehi, ma su òl ches'que !?!" all'indirizzo di un avversario piagnucolone. Il cerchio di centrocampo è il suo regno. SOVRANO

Tomella : 7
Corri Tommy, corri ! Alleggerito dei peli in qualsiasi parte del corpo si dimostra un vero centometrista. Anticipa regolarmente il suo avversario e se la cava con grinta e determinazione. TOM ELL IN FORREST GUMP

Merisio : 6,5
Il neo papà prende i pargoli della difesa per mano e li aiuta con tranquillità nei momenti del bisogno. Un paio di alleggerimenti superficiali ma tutto sommato una gara discreta. Si riprende la fascia da capitano e la pavoneggia come fosse un imperatore. MASSIMO DECIMO MERISIO

Piloni : 7
Ed ecco un altro bel sette ! Sembra faccia la collezione ma se li merita. Stavolta non viene abbattuto in area procurandosi il rigore. Il difensore del Sergnano lo lascia passare e lui infila di prepotenza il goal del vantaggio del Credera. SETTEBELLO

Sanchirico : 6
Corre e prende le legnate. Si lamenta ma si rialza. Mezzo voto in meno per l'occasionissima sciupata nel finale che avrebbe portato il risultato sull'1-3. Non se la deve prendere, tutti possiamo sbagliare un goal a mezzo metro dalla porta. DARKO PANCEV

Marchesetti : 6,5
Poco lucido nel primo tempo( poco lucido il sabato sera crediamo) , si sveglia nel secondo tempo. Sigla in contropiede il goal dello 0-2 e nel finale mette la palla in cassaforte per far scorrere secondi preziosi. DIESEL

Fuso Nerini A: 6,5
Indossa la casacca numero 10 e si galvanizza. Buona gara in fase di interdizione e coraggioso sui palloni alti. Nel finale arretra il raggio d'azione per dare una mano ai compagni in difficoltà. BUON SAMARITANO

Bertolasi M : 6,5
Autore di una buona gara. Gioca con grinta e si butta su tutti i palloni. Siparietto alla Cassano al momento della sostituzione, chiede scusa negli spogliatoi dopo essersi accorto dello sbaglio. PENTITO

Carrisi : 6
Entra a dieci minuti dal termine per assistere un centrocampo sguarnito dopo i cambi tattici della Sergnanese. Assetato nel dopo partita, si scola Mojito e Campari shakerato come fosse acqua.Quando arriverà l'adsl al paesello potrà finalmente lasciare un commento sul blog. NICK-NAME

Scalvini : S.V.
S.V. in questo caso non significa Senza Voto ma Super Volontà. Entra a cinque minuti dal termine ma trova subito la concentrazione. Si mette in difesa respingendo i focosi attacchi nel finale e regala una gioia immensa a Fuso Nerini C. che finalmente ha potuto giocare uno scampolo di partita al fianco del suo maestro. PIEDE CALDO

Pedote : 6
"6 un pirla !!!" Sarebbe stato meglio farlo giocare. Gli viene data la digitale per fare le riprese della partita dalla panchina. Gira otto video nei quali viene ripresa solamente l'erba del campo. ASSUE-FATTO

mercoledì 2 aprile 2008

Pizza di squadra venerdì 11 aprile ?



Ragazzi, che ne dite ? Quest'anno non abbiamo ancora fatto una serata "di squadra". Dopo l'allenamento di venerdì prossimo 11 aprile ce la facciamo ad organizzarla ??? DAI CHE CI DIVERTIAMO !!!